Per coloro che dubitano ancora del frequente uso di misure dorate nell'antica arte pittorica, suggerisco

- un autoritratto di Louis GIRODET

- un'Annunciazione di Cesare VECELLIO (fratello di Tiziano Vecellio)

entrambi forniscono elementi concreti piuttosto sorprendenti in modi diversi.

Misure d'oro con Louis GIRODET

Ho avuto il piacere di vedere questo autoritratto nell'affascinante altare privato del Museo Magnien di Digione. https: // museum-magnin.

Musée Magnien Dijon.JPG

L'affascinante museo Magnien di Digione

Louis GIRODET (1767 - 1824) fu formato alla Royal Academy e il suo maestro non fu altro che J-Louis DAVID, che usò i rapporti d'oro nelle sue opere. Questo autoritratto risale al 1795, quando Girodet era in piena maturità artistica.

Louis GIRODET - Autoritratto - 1795 - Musée Magnien Dijon - foto © gm

Il dettaglio che mi ha interessato è la bussola che tiene nella mano sinistra, in basso.

Compas Girodet.png

E risulta che avevo comprato una bussola dell'armonia che risale allo stesso periodo: fine del XVII secolo!

Ecco la foto:

Compas d'Harmonie pour le rapport doré

Una bussola dell'armonia consente, sotto il teorema di Talete, con i suoi quattro punti di dare due rapporti d'oro senza effettuare alcun calcolo.

 

La somiglianza con la mia bussola dell'armonia è abbastanza vicina ma non è la prova dell'uso del rapporto dorato di Girodet.

D'altra parte ero interessato all'apertura della bussola tenuta in mano da Girodet, è facile alzarla con la mia bussola dell'armonia.

Apertura che ho indicato qui con una linea arancione. Questa misura arancione è uno dei rapporti aurei che possiamo rilevare grazie ai due rami della mia bussola dell'armonia.

Questo è quello che ho fatto mentre camminavo usando il mio strumento in questo autoritratto.

COmp Harmo 3.png

Avenir Light è un carattere elegante e raffinato, apprezzato dai designer. Piacevole da guardare, si adatta perfettamente a titoli e paragrafi.

Girodet autoportrait quinte de rapports dorés
GIRODET autoportrait 2éme quinte dorée.png

La verifica dell'uso dei rapporti dorati con un'altra tecnica di composizione viene eseguita qui tracciando la griglia di mediane.

Questa griglia passa attraverso l'occhio sinistro, che corrisponde al funzionamento della prima regola di composizione.

Le due misurazioni degli occhi e della bocca si basano sulla mediana verticale.

D'altra parte, grazie alla mediana verticale possiamo vedere che una sottile combinazione dei due quinti si adatta perfettamente. Questa operazione è un uso ricorrente in cui il formato della tabella e i due quinti sono interdipendenti. Utilizzo osservabile ad esempio a Vermeer o Nicolas Poussin.

GIRODET 2 quintes & format.png

Misure d'oro con Cesare VECELLIO

Ho fotografato questo annuncio in una piccola chiesa di Venezia (che spiega il crocifisso e i fiori di fronte) perché sono stato sfidato dal dito alzato nel cielo di Gabriele proprio tra il suo viso e quello della Vergine Maria.

Mi sono subito chiesto se questa composizione, faccia-dito-faccia non fosse gestita dal rapporto aureo.

Ma quando ho iniziato le mie tracce con la tecnica degli sguardi dei personaggi, quindi dagli occhi di Gabriel e Marie ho scoperto che il rapporto d'oro non era affatto presente.

Capture d’écran 2019-10-14 à 15.07.50.pn

Ho poi ricordato il contenuto biblico dell'Annunciazione: Gabriel parla e Marie ascolta!

Ma disegnando questa proposta, non è possibile collegare la bocca di Gabriel all'orecchio di Marie mentre si passa per l'indice puntato verso il cielo!

 

Ma non dimentichiamo che Gesù, Maria e gli angeli beneficiano di una particolarità della tecnica degli angoli di sguardo: la linea dell'anima che parte dalla fronte della persona. Così ho disegnato una linea d'anima che inizia dal punto tra le sopracciglia di Marie per passare l'indice di Gabriel e che termina ... sul naso di Gabriel!

 

Capture d’écran 2019-10-14 à 15.32.36.pn
VECELLIO Annonciation 1590 Venise

Con questo layout, il simbolismo del naso dovrebbe essere sviluppato in una scena religiosa. Ho incontrato questa iconografia più volte, ma richiederebbe ulteriori indagini con la pubblicazione di un articolo specifico su questo argomento.

 

Sento i detrattori che diranno, non senza intuizione, che con questo naso e questo punto dell'anima, questa linea è solo un accordo per indossare la scarpa di Cenerentola trovando un rapporto aureo dove non lo fa non ce ne sono certamente nessuno.

 

Un'osservazione ragionevole che richiede di verificare con altri mezzi se questa linea corrisponde a una logica di composizione e se ha un significato reale. Tuttavia, risulta che controllare questa linea con altre tecniche di composizione è un vero piacere.

Per fare questo, disegna semplicemente la griglia dei quadrati del Cielo e della Terra, una griglia che è quasi sempre presente nella composizione delle scene religiose. Quindi devi estendere questa linea Gabriel-Index-Marie fino al bordo della cornice.

 

VECELLION Annonciation analyse de composition, grille carré ciel et terre

Puoi vedere che questa linea, Nez de Gabriel, Index, Ligne de la soul de Marie, punta precisamente all'angolo di piazza Ciel nella composizione.

Nota che questo quadrato del Paradiso mette su un occhio e un mignolo di due angeli e che il quadrato

La Terra attraversa il dito medio di Marie e il nodo della cintura di Gabriel.

Il nodo che simboleggia ciò che si connette. Qui sarebbe questo angelo Gabriele che crea il collegamento tra la parola divina nella piazza del Cielo e Maria nella piazza della Terra.

Le due facce di Gabriele e Maria sono anche iscritte nella sovrapposizione, si potrebbe dire nel collegamento, della piazza del cielo e della piazza della terra.

Tutti questi elementi suggeriscono che la griglia Terra-Cielo è stata utilizzata da Vecellio.

Le linee di vista di Gabriel offrono anche un'interessante verifica e lettura (in basso a sinistra).

Questa linea di sguardo di Gabriel è calibrata con precisione con la tecnica dei marcatori. In effetti notiamo la tunica d'oro sollevata dal vento, un punto del quale forma quello che ho chiamato un "marcatore".

Quando la verticale dello sguardo di Gabriel (in rosso) è posizionata su questo indicatore, la sua linea orizzontale di sguardo è fissata nell'angolo della piazza terrestre. E la sua 9 ° linea di visione in blu (vedi la tecnica degli angoli di visione) arriva a incontrare il punto dell'anima di Marie.

Le due piazze del Cielo e della Terra sono quindi ciascuna puntata nei loro angoli rispettivamente da Marie e Gabriel.

Infine per finire, se tracciamo le linee dell'anima di Maria (in rosso in basso a destra), la sua verticale diretta verso il cielo punterà precisamente l'occhio della colomba inviata da Dio.

E Angolo tl "perfetto" 30 ° punti il naso di Gabriel.

In realtà, questa linea viola gestita dal rapporto d'oro, chiamato anche "rapporto divino" è quella dell'anima di Maria che sembra così vedere in sé la perfezione di questo annuncio fatto da Gabriele.

Il cerchio è quindi chiuso per questo controllo significativo.

La linea di sguardo di Gabriel è incuneata con l'angolo della piazza di terra e la sua linea di sguardo di 9 ° punta verso l'anima di Maria (il punto tra le sopracciglia secondo l'iconografia religiosa).

VECELLIO ligne Ame MArie.png

La linea dell'anima di Marie è incuneata sull'occhio della colomba e la sua linea di sguardo a 30 ° indica di nuovo il naso di Gabriele.

Guy MAUCHAMP

Testi e foto protetti da copyright © guymauchampU79J1B9 e un deposito presso SGDL Paris.