Marcatori visivi

Ciò che chiamo "marcatori visivi" sono punti di riferimento installati dai pittori

in connessione con le loro tracce di composizione. Gli indicatori sono spesso costituiti da punte

vestiti dei personaggi, pezzi di stoffa, ecc.

Questi marcatori sono direttamente visibili a tutti i dipinti.

Ad esempio, con "la libertà di guidare le persone" di Delacroix (è l'immagine alla testa di questo sito), è possibile distinguere diversi marcatori. L'angolo rosso a sinistra della bandiera sostenuta da Marianne è un pennarello su cui arriva un parallelo obliquo (in viola) alla pistola del ragazzo. Un'altra punta rossa nella parte inferiore della bandiera e la punta del berretto di Marianne sono anche due indicatori che stabiliscono chiaramente la sua linea di vista (in rosso). Vediamo nella pagina "Table Analysis" che i molti angoli di vista di Marianne puntano precisamente alle braccia e agli occhi dei personaggi di questa scena.

Ci sono altri marcatori da scoprire in questa scena da Delacroix.

Dealcroix, La liberté, Les marqueurs ave

Delacroix - La libertà che guida le persone (dettaglio) - Tre marcatori sono evidenziati qui dalle linee di composizione, altri marcatori sono anche visibili.

Un altro ottimo esempio di marcatore significativo con Venere e l'organista di Tiziano: la linea estesa del coltello dell'organista indica il cocchiere del cocchiere nel paesaggio. Questa linea è incuneata sul segno della tenda rossa. Si noti che questo punto della tenda rossa si trova proprio sulla linea verticale direttamente sopra il sesso di Venere. Che delizia gli analisti freudiani per il legame tra il coltello dell'uomo, l'autista con i suoi cavalli infuocati e questa punta rossa orientata verso il sesso femminile! Puoi divertirti a controllare questo coltello obliquo disegnando un parallelo attraverso l'indice di Cupido, il seno e l'ombelico di Venere e ... il suo sesso.

Titien - Vénus et l'Organiste - Marqeur avec le couteau de l'organiste

Tiziano - Venere e l'organista - 1550 - Uffizi Firenze - foto guymauchamp - La linea del coltello è incuneata sull'indicatore della tenda rossa che si trova sopra il sesso di Venere.

Oltre ai pennarelli con punte di tessuto, sono possibili altri tipi di pennarelli: una ciocca di capelli, le bolle di discorso, una pergamena, una piuma, un ramo, ecc ...

Ad esempio con il Bacco di Caravaggio, è un ramo di foglia di vite che funge da marcatore per impostare un angolo di 9 ° (in blu) della sua linea di sguardo dell'occhio sinistro (in rosso). Questa linea di mira è posizionata sulla griglia dorata (linea gialla) e sulla griglia quadrata della terra (linea verde) sul bordo del formato.

Caravage - Bacchus (détail) - La branche

Caravaggio - Bacco (dettaglio) - L'angolo di visione di 9 ° (in blu) è incuneato all'estremità dello stelo della vite.

Van Der Weyden (sotto) è particolarmente affezionato a questa tecnica marcatrice nelle sue opere. Le linee di sguardo dell'occhio destro di Marie indicano quattro marcatori sul suo velo (frecce bianche) e la verticale dell'occhio sinistro è incuneata su un altro marcatore sopra il suo occhio.

Van der WEYDEN - Madona Duran - Marqueur

Van Der Weyden - Madona Duran - 1440 - Prado - Cinque pennarelli con il velo di Maria

Un pennarello aiuta molto spesso a vedere l'inclinazione di una linea di vista, come qui con una piuma posta da Elisabetta Vigier-Lebrun. L'occhio sinistro del signor Calonne è posato sulla piuma bianca mentre il suo sguardo a 36 ° (in giallo) indica la lettera al re e a 18 ° (in blu) l'indice.

Vigier-lebrun - Portrait de Calonne - 17

Vigier-Lebrun -Portrait de Mr Calonne - 1785 - Una piuma funge da marcatore per la linea di vista (in rosso).

Qual è lo scopo e il significato di questi marcatori?

MARCATORI NELLA PRATICA ESTETICA

I marcatori vengono sempre posizionati su un grafico della composizione. Pertanto soddisfano la regola generale della composizione: TUTTO DEVE ESSERE COLLEGATO IN UNA COMPOSIZIONE. Questi marcatori non sono essenziali in una composizione, potrebbero benissimo essere rimossi, il soggetto non si deteriorerebbe. Tuttavia, questi marker fanno parte del funzionamento visivo, del ritmo, della coesione grafica.

I marcatori fanno parte di questa regola che installa una coerenza grafica per il comfort visivo e la comprensione generale dell'opera.

 

MARCATORI COME AIUTO PER LA VISUALIZZAZIONE DELLA COMPOSIZIONE?

Mi chiedo ancora oggi se questi marcatori siano stati collocati volontariamente dal pittore per facilitare la lettura della sua composizione. In effetti, dopo diversi anni di ricerche e visite a musei di pittura, sto cominciando a discernere alcune linee di composizione, in particolare grazie a questi marcatori. Ma altre volte, è solo con la ricerca manuale che posso trovare una composizione grazie a un pennarello.

 

Ad esempio, con questo "matrimonio di Marie e Joseph" di Raphaël, ho guardato le linee di sguardo di Marie. È stato molto difficile per me trovare l'inclinazione della sua linea di sguardo. Ho poi ricordato l'uso di pennarelli e Raphaël non è avaro. Così ho notato questo piccolo punto di abiti rossi sul pavimento dietro la testa di Marie. Tracciando una linea attraverso questo indicatore e attraverso l'occhio di Maria, questa linea indica l'estremità dell'asta trattenuta da Giuseppe. Ciò è del tutto in linea con il tema di questa scena poiché Joseph è il primo proprietario di un gambo fiorito, una condizione necessaria per ottenere il matrimonio con Marie. Inoltre, in primo piano, un giovane corteggiatore espulso sfugge a dispetto il suo gambo non coperto sul ginocchio.

Le linee di sguardo di Maria tracciate usando questi due marcatori indicano quindi elementi significativi, come l'anello nuziale e il punto focale della prospettiva nella porta del tempio.

Raffaello - Matrimonio della Vergine - 1504 - i segni sul tessuto rosso e la bacchetta di Giuseppe

Raphaël - Le nozze della Vergine - 1504 - Milano - Lo sguardo della Vergine (in rosso) si incunea facilmente grazie a due marcatori.

La questione se questi marcatori fossero presenti per aiutare a leggere la composizione rimane aperta. Spero che un giorno gli storici dell'arte lo esaminino e scoprano elementi che consentano un'interpretazione debitamente supportata.

Marcatori con tecnica a linea verticale

Con questo criptico Van Der Weyden molti marcatori sono collegati dalla tecnica delle linee verticali in connessione con i punti della prima regola di composizione.

Van Der Weyden - Triptique de la crucifi

Van Der Weyden - trittico della crocifissione - 1445 - Vienna - la tecnica delle linee verticali punta a molti marcatori.

Marcatori con angoli preferiti

Con questo Benaglio in basso, le due piccole pergamene disposte sulle due colonne hanno dei pennarelli con i loro angoli corneo. Un angolo forma un angolo sinistro di 36 ° in giallo e l'altro angolo forma un angolo destro di 30 ° in verde. Questi sono quindi due angoli preferiti dei pittori ed entrambi indicano il nodo della tunica della Vergine.

Per verificarlo, l'angolo a 36 ° è parallelo alla linea di vista che passa tra i due occhi di Gesù, a 36 °.

Le pergamene non mostrano testo leggibile, quindi devono essere viste come simboli, così come le colonne a cui sono appese e il nodo a cui indicano.

Benaglio%2C%20Vierge%20%C3%A0%20l'enfant

Benaglio - Madonna con Bambino e una pera - 1465 - I segni sono dati dagli angoli corneo delle pergamene sulle colonne.

Indicatori di linea dell'anima

Raphaël ci offre un pennarello con un angolo del suo copricapo nella parte superiore dell'occhio sinistro. Questo marcatore viene utilizzato per incuneare la linea orizzontale del nucleo (in viola).

Per verificarlo, un angolo della linea del nucleo a 9 ° (in azzurro) viene posizionato sull'orizzontale della griglia del quadrato di terra (in verde), mentre l'occhio destro viene posizionato sulla diagonale del sky square (non disegnato qui).

Raphael, Autoportrait, 1506, marqueur su

Raphaël - Autoritratto - 1506 - la linea dell'anima (in viola) è incuneata all'angolo del cappuccio nero.

Sittow incuneava la linea dell'anima di Maria (in viola), lo sguardo a 30 ° dell'anima di Gesù e lo sguardo a 18 ° del cardellino sulla punta del tessuto bianco molto prominente sulla fronte di Maria.

Sittow - Vierge à l'enfant et chardonner

Sittow - Vergine Bambino e cardellino - 1518 - Prado - Pennarello per le linee dell'anima di Maria e Gesù. Foto tracciata © guy mauchamp

Questa tecnica di marcatore dura da almeno tre o quattro secoli. La troviamo, ad esempio, con la talentuosa pittrice Élisabeth Vigier-Lebrun, dove il suo autoritratto mostra inequivocabilmente lo stesso funzionamento degli indicatori.

Vigier-Lebrun - Autoportrait - 1780 - Le

Vigier-Lebrun - Autoritratto (dettaglio) - 1780 - 9 ° (blu), 30 ° (verde) e 36 ° (giallo) angoli di visualizzazione condizionano i marcatori sul copricapo. Un altro angolo di visione di 36 ° punta il pennello.

I marcatori dimostrano i grafici della composizione

I marker funzionano in modo congruente con tre regole e tre tecniche di composizione:

- angoli preferenziali

- linee verticali

- la tecnica della linea di vista

- la tecnica delle linee dell'anima

- griglie armoniche

Questa associazione di marcatori con regole e tecniche già dimostrate è un'ulteriore prova dell'esistenza delle linee di composizione dei pittori.

Non esitare a lasciare il tuo commento, le tue domande in fondo alla pagina, il mio piacere è poter discutere della composizione pittorica. Grazie.

 

Guy MAUCHAMP

 

Opera protetta da copyright © guymauchamp U79J1B9 e un deposito presso SGDL Paris.